IL VINO ITALIANO NON GETTA LA SPUGNA E ASSORBE LA CRISI

Brindisi in anticipo per il vino italiano che chiude l’anno col segno più e vince la crisi. Tutte in crescita per dimensioni e fatturato le aziende italiane nel 2011. E’ quanto emerge dall’analisi del rapporto “Le principali società italiane” di Mediobanca, sugli esercizi 2010 e 2011, che analizza i risultati delle realtà più importanti di diversi settori, in totale 1009 gruppi e 2550 imprese.

Andiamo ai numeri, questi i dati principali come da report: il Gruppo Italiano Vini, che ha chiuso il 2011 a 368,4 milioni di euro (+12,4% sul 2010) si è classificato primo nella classifica del fatturato, seguito da Caviro a 246,7 (+0,4%) e Cantine Riunite-Civ (che già controlla Giv, ndr), con 161,3 milioni di euro (+14,7%). Ai piedi del podio anche Cavit (151,5 milioni di euro), Antinori (149,5), Mezzacorona (148,6), Fratelli Martini (144,3) e Zonin (124,1 milioni di euro, gruppo vinicolo con la maggior crescita in percentuale, +17.1% sul 2010). Sotto ai 100 milioni di euro, ma conservando sempre il segno + sul 2010, Santa Margherita (91,3 milioni di euro) Cantina di Soave (89,1), Botter (86,6), Frescobaldi (85,8), Cevico (83,1), Gancia (64,1), Banfi (61,9), Ruffino (56,7) e La Gioiosa (52,7). Secondo il report di Mediobanca, il miglior margine operativo netto non ci sono dubbi è quello di Antinori a 41,267 milioni di euro, mentre la realtà che vede il più consistente calo di questo parametro è Gancia (-2,174 milioni di euro).

Gancia che ha di recente fatto un passaggio di proprietà da gruppo piemontese al fondo russo “Russian Standard Corporation” del magna7e Roustan Tariko. In sintesi, dal rapporto fatturati 2011 di MedioBanca sulle principali società, i big del vino italiano escono più forti della crisi. In alto i calici!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image